Marketing e intelligenza artificiale, Barcamper Ventures investe in Transactionale
Marketing e intelligenza artificiale, Barcamper Ventures investe in Transactionale

Transactionale offre SaaS a ecommerce e utilizza intelligenza artificiale per fare lead generation e migliorare il marketing. Ci investe BarCamper Ventures

Transactionale fa rima con sensazionale e in effetti la soluzione sviluppata da questa startup italiana, fresca d’investimento da parte di Barcamper Ventures sembra davvero molto promettente.

La startup, nata tra Bologna e Bari e fondata da Marianna Chillau nel 2016 ha raccolto 330 000 euro di finanziamento seed al termine del percorso di accelerazione Barcamper Garage, realizzato da dpixel, programma che ha tra l’altro la call 2017 ancora aperta.

L’azienda intende utilizzare i fondi per investire in prodotti e tecnologie e marketing e per accelerare la crescita in Italia.

Transactionale ha sviluppato una rete cross marketing basata su tecnologia di intelligenza artificiale, che consente alle aziende di e-commerce di fare lead generation, offrendo ai clienti servizi a valore aggiunto, cioè sconti, offerte esclusive e promozioni.

La piattaforma, erogata in modalità SaaS, garantisce un alto livello di qualità dei contatti acquisiti  e, facendo leva sul network, permette a tutti i suoi membri di aumentare i margini generati anche attraverso le vendite offerte da altre aziende del network.

LIVE STREAMING 11 GIUGNO
Security Intelligence: investire in sicurezza per prevenire i rischi
Intelligenza Artificiale
Sicurezza

L’online retailer può infatti essere membro del network come Advertiser, che propone offerte,  e come Publisher, che pubblica offerte, il maggior valore si ottiene diventando sia advertiser che pubblisher.

Gli Advertiser acquisiscono nuovi contatti (Nome, Mail, Cap) di potenziali clienti in target pagando un prezzo fisso (fino a 0,80€) per contatto acquisito, mentre i Publisher premiano i loro clienti con offerte  di altri membri del network e guadagnano il 40% di quanto pagato dagli Advertiser. Tra i suoi clienti spiccano anche diverse startup o ex-startup come  Vino75,  Bauzaar, Zalando, Cortilia, Helpling, Musement, Lanieri.

Nel video qui di seguito la founder Marianna Chillau spiega che cosa fa Transactionale e la sua esperienza nel percorso di accelerazione.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

24 maggio 2017


reply