Milano Digital Week, la bussola per orientarti tra oltre 400 eventi
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
Milano Digital Week, la bussola per orientarti tra oltre 400 eventi

La passione di Milano per le ‘week’ è giunta anche al digitale. Fashion week, design week, food week sono appuntamenti consolidati, internazionali, ricchissimi, modaioli anche. Un modello che a Milano funziona e ora è anche per il digitale. La Milano Digital Week prima edizione è in programma tra il 15 e il 18 marzo e, benché partita come esperimento, ha fatto il pieno, letteralmente. Sono oltre 400 gli eventi che si svilupperanno per i quattro giorni, sparsi in tutta la città e naturalmente online. C’è di tutto, per tutti i gusti: per gli esperti e per i bambini, per coloro che arrivano da tutto il mondo, così come per gli abitanti dei quartieri.

Ci sono i grandi sponsor e alcune grandi aziende e ci sono le startup e gli eventi che promuovono nuove idee, nuove proposte, nuove riflessioni attorno a un mondo che sta comprendendo come il digitale sia il mezzo pervasivo che giunge a inebriare di nuovi stimoli ogni ambito della vita sociale, lavorativa, quotidiana, di ognuno di noi.

Non c’è da valutare la bontà di questa iniziativa voluta fortemente dal Comune di Milano e in particolare dall’assessore Roberta Cocco (con la collaborazione di Cariplo Factory, HubLab, Iab), perché il suo successo è già determinato dall’adesione in massa che ha saputo suscitare tra chi gli eventi li organizza, potremmo poi vedere come sono andate le singole iniziative o capire cosa ha avuto più successo e cosa meno in termini di pubblico o di risonanza, ma è certo che un programma così ricco di eventi, incontri, presentazioni, convegni, conferenze segna un punto piuttosto sonoro e deciso a favore degli organizzatori.

Come detto gli eventi sono centinaia e il programma, consultabile sul sito milanodigitalweek.com, è molto articolato ed è tecnicamente impossibile seguire tutti gli eventi in agenda, è opportuno quindi fare una selezione, crearsi un proprio programma considerando contenuti, orari e logistica visto che gli eventi, come detto, si svolgono in tantissime location benché ufficialmente la base della Milano Digital Week sia il Base di via Tortona.

Qui a Startupbusiness abbiamo fatto il nostro personalissimo programma scegliendo eventi che riteniamo interessanti, compresi quelli dove siamo in qualche modo coinvolti. Per esempio la tavola rotonda sulla Feedback Economy al Base alle ore 20 del 15 marzo; la stessa sera di giovedì 15 c’è anche la nuova edizione di Awesome Foundation Milano presso l’Ostello Bello che tradizionalmente ospita questi eventi , (di Awesome parlammo qui);  venerdì 16 mattina in un hotel del centro tre startup che lavorano con le consegne a domicilio si confrontano su come l’utilizzo degli strumenti digitali e l’home delivery cambiano l’esperienza per gli utenti e i consumatori;  un’altra startup ha organizzato un digital party in cui interverranno alcuni esponenti del mondo digitale italiano per condividere idee, opinioni e tendenze; si preannuncia interessante, l’evento su genitori e figli e il digitale presso la Samsung Arena sabato 19 pomeriggio, che fa da corollario a un intenso programma dedicato ai più giovani e ai bambini, anche con CoderDojo, workshop di robotica, di sicurezza sul web, mini corsi di public speaking e di ‘disegno brutto’.

Segnaliamo anche B Heroes Talks – Imparare dagli errori, il percorso dell’innovazione – 14 marzo; TeamSystem Hacknighthackathon notturno tra il 14 e 15 marzo; workshop ‘A scuola di conversion marketing (Instilla) il 15 pomeriggio, gratuito; workshop ‘Finanziarsi con il crowdfunding’ (Ulule, TwoHundredCrowd) 15 marzo, ingresso libero;  Lean Startup Machine, dal 16 al 19, a pagamento . 

L’evento più internazionale, articolato, ricco di contenuti che attende l’arrivo di oltre 1500 persone da oltre 40 Paesi e che proporrà ospiti come il guru del graphic design David Carson, il direttore creativo di Marvel Vitor Veras, il designer e regista Ash Thorp, Chris Do fondatore di The Futur, Triona Butler Google UX design lead e tantissimi altri è Digital Design Days (di cui parlammo qui) che si svolge a Milano per il terzo anno consecutivo e che in questa edizione 2018 è stato anticipato proprio per coincidere con la Milano Digital Week. Digital Design Days è uno dei pochissimi eventi della Milano Digital Week a pagamento, uno dei pochissimi interamente in lingua inglese ed è l’evento che fa di Milano, già capitale mondiale del design, anche capitale mondiale del digital design come ha enfatizzato il suo direttore creativo Filippo Spezia.

I Digital Design Days si apriranno il giorno 16 alle 15 circa e saranno preceduti da un evento gratuito che Digital Design Days organizza per gli studenti delle scuole di Milano e che si intitola ‘Scegli il tuo futuro’ al quale interverranno esponenti della Commissione Europea, del Team digitale della presidenza del Consiglio dei ministri e giovani imprenditori e professionisti del digitale, alcuni di loro sono anche collaboratori di Startupbusiness, qui tutte le info.

Quella che proponiamo in questo articolo è una selezione delle cose che a nostro parere sono tra le più interessanti offerte della Milano Digital Week, una selezione che non vuole né essere esaustiva né togliere merito alle altre centinaia di eventi in programma, semplicemente un suggerimento che il lettore può usare come punto di partenza per organizzare il suo proprio programma includendo tutto ciò che ritiene più interessante, stimolante e vicino ai suoi interessi.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

13 marzo 2018

Categorie:

Eventi


Articoli correlati
Video Consigliati
reply