Ofree, tutto è iniziato con lo Startup Weekend di Milano
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Ofree, tutto è iniziato con lo Startup Weekend di Milano

Nel maggio del 2018 abbiamo partecipato a Milano Startup Weekend e da quel giorno la nostra vita è cambiata”, così senza tanto girarci attorno Nicolò Santin, Ceo e co-fondatore di Ofree racconta a Startupbusiness come quell’occasione si è dimostrata chiave per la crescita della startup. “Quei tre giorni sono stati il vero inizio della nostra avventura, il momento che ci ha dato la fiducia e il coraggio di portare avanti la nostra idea, ci ha fatto imparare molto, ci ha fatto conoscere delle persone fantastiche e ci portato a raggiungere dei risultati che mai ci saremo aspettati”.

Sì perché dopo avere partecipato all’edizione milanese dello Startup Weekend Ofree ha inanellato una serie di successi: “abbiamo vinto Startuppato Torino, Lean in EU Business Angel Verona e il Premio Nazionale Innovazione nella categoria ICT a novembre 2018”, ricordano i fondatori.

“Le competizioni per startup – aggiunge Santin – fondamentali per iniziare ad avere dei primi feedback sulla propria idea e per imparare come funziona a grandi linee il mondo delle startup, ci hanno permesso di capire l’importanza della validazione del product market fit. Per questo motivo abbiamo fatto un primo MVP, con clienti paganti e utenti che non si sono solo limitati a provare la piattaforma ma sono tornati nei giorni successivi. In autunno si è poi presentata l’opportunità di andare in Silicon Valley per un percorso di tre mesi in Plug and Play, l’acceleratore più grande al mondo che ha appena aperto la sede italiana a Milano (come abbiamo scritto qui, ndr). Abbiamo così fatto una raccolta tra family & friend, grant e business angel e, dopo aver costituito la società pochi giorni prima di Natale, siamo partiti. È stata un’esperienza indimenticabile dove abbiamo imparato moltissimo, abbiamo parlato con persone che hanno fatto exit da centinaia di milioni di dollari e abbiamo completato lo sviluppo della piattaforma che uscirà nei prossimi giorni”.

Lo Startup Weekend si dimostra quindi ottimo punto di partenza se si hanno progetti indovinati, le idee chiare e si decide di dedicarsi allo sviluppo delle stesse. Lo Startup Weekend torna a Milano il fine settimana del 10-12 maggio 2019 e già può contare sulla partecipazione di nomi come Fabio Zecchini di Musement; Alessandro Cadoni di Friendz; Oleksandr Komarevych di LVenture Group; Andrea Censoni di dPixel che guideranno i partecipanti nella definizione delle loro idee, accompagnandoli sino al pitch finale. Una giuria di investitori e imprenditori selezionerà i team vincenti, che riceveranno dagli sponsor dei premi destinati a portare avanti i lavori sui progetti.

Tornando a Ofree, il cui motto è ‘donare giocando’ e alla sua evoluzione avvenuta in questo ultimo anno va detto che si tratta di una piattaforma che dà accesso a un catalogo di “advergame”, giochi creati da aziende al fine di promuovere i propri prodotti e servizi. Al termine di ogni partita, l’utente riceve un gettone digitale dotato di valore economico, che può devolvere a una organizzazione non profit di sua scelta. La piattaforma rappresenta quindi un’occasione “win-win-win” per i tre attori coinvolti: l’azienda crea engagement attorno al suo brand secondo le logiche della gamification e dà visibilità alle sue azioni di CSR (Corporate social responsability); l’organizzazione non profit riceve donazioni dirette; il giocatore si diverte e può donare senza mettere mano al portafoglio.

“Ora ci concentriamo sullo sviluppare ulteriormente la nostra startup – conclude Santin – saremo al VivaTech di Parigi e naturalmente porteremo il nostro contributo anche all’edizione 2019 dello Startup Weekend di Milano”.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

18 aprile 2019


Articoli correlati
Video Consigliati
reply