Open-F@b Call4Ideas 2019, chi saranno i vincitori della Human Data Science?
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Open-F@b Call4Ideas 2019, chi saranno i vincitori della Human Data Science?

Sono 12 le startup che accedono alla Final Challenge di Open-F@b Call4Ideas, il contest internazionale di open innovation lanciato per la prima volta nel 2014 da BNP Paribas Cardif, tra le prime dieci compagnie assicurative in Italia, in collaborazione con InsuranceUp.it.  Il 21 novembre prossimo, alle ore 16, presso la Fondazione Feltrinelli (viale Pasubio 5, Milano), si terrà infatti la presentazione e il pitch dei progetti finalisti, a seguito dei quali saranno individuati dalla giuria e dai voti dei partecipanti i tre progetti vincitori di questa edizione, dedicata alla Human Data Science.

I progetti in lizza sono: Wenalyze, Jarvi (Iooota), Healthy Virtuoso, Healthy Health, MotionsCloud, Midori, Befreest, Icomfort, Welly Village, Kidbrooke, U-Hopper, Aktivolabs.

I progetti saranno valutati da una giuria (composta dal Top Management di BNP Paribas Cardif e da esperti del mondo dell’innovazione) e dal voto del pubblico in sala.

Human Data Science: il tema di Open-F@b Call4Ideas 2019

Il tema della Human Data Science proposto in questa edizione da BNP Paribas Cardif è oggi pionieristico e di estremo interesse e si collega direttamente al concetto di data ethics. BNP Paribas Cardif ha fatto della Human Data Science il suo filo conduttore, attraverso un approccio ‘umano’ all’analisi e modellazione dei dati, un approccio che mette insieme la scienza dei dati, l’analisi statistica, il machine learning, con le scienze umane e sociali, come la psicologia, le neuroscienze o il marketing stesso. Con l’obiettivo etico di farlo a tutto vantaggio dei clienti, utilizzando i dati per innovare i servizi.

L’appuntamento ospiterà anche il keynote speech di Roberto Ascione, fondatore e Ceo di Healthware Group, società innovativa italiana che si occupa di digital health, il quale parlerà appunto dell’impatto dei dati in ambito sanitario con un intervento intitolato ‘Data-driven medicine will humanize healthcare’.

Per partecipare all’incontro (che è gratuito) ci si può iscrivere tramite il form o seguire la diretta Facebook dalle ore 16.30 sulla pagina @BNPParibasCardifItalia.

L’evento sarà moderato da Luca De Biase, editorialista ed esperto di innovazione de Il Sole 24 Ore e darà spazio anche agli interventi del Top Management di BNP Paribas Cardif (Isabella Fumagalli) e Digital360 (Andrea Rangone).

 

Agenda della Final Challenge

16.00
Registrazione dei partecipanti
16.30
Benvenuto
Luca De Biase, Innovation Journalist, Il Sole 24 Ore
16.35
Apertura dei lavori
Isabella FumagalliHead of Territory for Insurance in Italy, BNP Paribas Cardif
Andrea RangoneCEO, Digital360
16.50
Battle | Prima fase
conduce Luca De Biase
18.00
Data-driven medicine will humanize healthcare
Roberto AscioneCEO, Healthware Group
18.15
Battle | La finale
conduce Luca De Biase
18.35
Premiazione dei vincitori
Isabella FumagalliHead of Territory for Insurance in Italy, BNP Paribas Cardif
Andrea VeltriDeputy CEO Digital Transformation, BNP Paribas Cardif
Giovanni IozziaDirettore, EconomyUp e InsuranceUp
18.45
Chiusura lavori e cocktail

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

19 Novembre 2019

Categorie:

Eventi, Sponsored


Articoli correlati
reply