e-commerce

TA-DAAN, il fatturato cresce del 200%

La startup che promuove gli artigiani registra, nel 2023, una crescita significativa del suo fatturato che nel 2022 era di 113mila euro e apre pop-up store in Europa

Pubblicato il 09 Gen 2024

TA-DAAN, la startup che gestisce il content e-commerce di artigianato contemporaneo, nata a Milano per volontà delle quattro imprenditrici Roberta Ligossi, Sara Pianori, Costanza Tomba e Valeria Zanirato, rende noto di avere in previsione la chiusura per l’anno 2023 con una crescita del 200% rispetto all’anno precedente, più che raddoppiando così il proprio fatturato che nel 2022 si è attestato a 113 mila euro.

A seguito di un aumento di capitale di oltre 807 mila euro, raccolti grazie a una campagna di equity crowdfunding su Mamacrowd a inizio anno con Azimut come lead investor, la startup è riuscita ad ampliare la propria community che conta oggi più di 200 mila persone e il proprio network di oltre 5000 artigiani, provenienti da tutto il mondo.

“Siamo davvero orgogliose degli enormi passi avanti fatti nell’ultimo anno. L’incredibile espansione che abbiamo registrato in termini di artigiani presenti sull’e-commerce e in termini di membri del team, passato da 6 a 15 persone, è un indicatore tangibile del notevole sviluppo che TA-DAAN sta attraversando. Tra i talenti entrati a far parte della squadra quest’anno c’è Francesca Ormezzano, ex country manager di Etsy Italia e oggi chief strategy officer di TA-DAAN – commenta in una nota Roberta Ligossi, CEO di TA-DAAN – Siamo inoltre felici di dire che, in media, un artigiano sulla nostra piattaforma riscontra una crescita del 50% nei primi 6 mesi e il 10% ha migliorato il proprio regime fiscale da quando hanno iniziato a lavorare con noi.”

Quattro pop-up in tre città europee

Nel mese di aprile, durante la Design Week a Milano, TA-DAAN ha aperto il suo primo pop-up store, con l’obiettivo di far vivere ai visitatori l’esperienza in bottega, prendendo parte a show-crafting ed esibizioni, in cui gli artigiani hanno dato forma alle proprie creazioni. Il pop-up ha coinvolto oltre 15000 persone, tali numeri hanno spinto TA-DAAN a riproporre l’esperienza in store, inaugurando tre nuovi punti fisici temporanei in tre città europee: Milano (Via Fiori Chiari 28), Parigi (7 Place des Victoires) e Monaco (Reichenbachstraße 36). Presso i pop-up è possibile acquistare una selezione di prodotti tra accessori fatti a mano, gioielli, oggetti d’arredamento per la casa, inclusi ceramiche, cuscini, vasi e candele, incontrare gli artigiani, assistere a eventi di show-crafting e prendere parte a workshop, per imparare gli antichi mestieri delle fatto a mano come per esempio decorare in modo creativo piatti in ceramica oppure ricamare e rammendare o ancora realizzare gioielli.

INFOGRAFICA
Amazon: come anticipare i trend di consumo e dominare il Black Friday!
E-Commerce
Marketing analytics

Nel 2024 TA-DAAN prevede di chiudere un nuovo round di finanziamento per espandere il proprio business oltre oceano, al mercato statunitense, a seguito anche del programma di accelerazione fatto in Silicon Valley in estate.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4