Digital transformation

Webidoo cresce, differenzia il modello e punta all’estero

La società vede il fatturato passare da 5,7 a 9 milioni di euro, apre lo store dell’innovazione a Milano e guarda ai mercati dell’area balcanica e iberica

23 Mar 2022
Daniel Rota Ceo, Giovanni Farese general manager, Egidio Murru responsabile commerciale di Webidoo

A seguito dell’aumento di capitale da sei milioni di euro avvenuto a luglio 2021 con l’ingresso del Fondo 8a+ di banca Generali e di TIM Ventures nella compagine societaria, la digital company italiana Webidoo chiude il 2021 con un bilancio in crescita registrando un fatturato di oltre 9 milioni di euro rispetto ai 5,7 milioni di euro del 2020, e raggiungendo un Ebitda positivo.

Daniel Rota, CEO di Webidoo dice a Startupbusiness: “Nel 2021 tutte le business unit di Webidoo hanno lavorato molto bene e abbiamo tratto grande soddisfazione dall’inaugurazione del nostro nuovo concept store milanese, in cui racchiudiamo il meglio dell’innovazione consumer di ogni settore. Anche nel 2022 il piano di sviluppo prosegue, in primis con un ulteriore rafforzamento del management e dello staff, con la previsione di 100 nuovi ingressi, il potenziamento dei canali di vendita, il lancio di nuovi prodotti ad alto contenuto tecnologico, nuove operazioni di fusione e acquisizione e lo sviluppo di nuovi mercati esteri come i Balcani e la Spagna”.

A sostenere la crescita in un anno non facile, sono state tutte le business unit di Webidoo, così come l’iniziativa di inaugurare, a novembre del 2021, in piena pandemia, il concept store milanese in cui racchiudere il meglio dell’innovazione di ogni settore.

Per supportare l’espansione del proprio modello di business, Webidoo è alla ricerca, in tutta Italia, di 100 agenti e consulenti di vendita e di marketing digitale, le figure professionali saranno inserite nel team di consulenti strategici ed esperti digitali di Webidoo, impegnati a portare il meglio dei servizi di digital marketing alle tante PMI italiane che stanno investendo in innovazione e digitalizzazione.

Un occhio di riguardo nel 2022 va anche alla nuova anima consumer della startup, messa a fuoco con l’apertura nel 2021 di Webidoo store in zona Portanuova a Milano: smart mobility, fitness, home, gaming, curiosità ma anche prodotti innovativi e sofisticati per la prima volta sul mercato italiano, da guardare, provare, noleggiare e comprare all’interno di un vero e proprio hub dell’innovazione. Un modello che si è rivelato vincente e si è rapidamente accreditato anche come spazio eventi dedicati alla tecnologia e punto di riferimento per il mondo B2B per la digital transformation.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati