Consigli per startup, da Ceo a Ceo

Da Ceo a Ceo

Consigli per startup da fondatori di esperienza che condividono le lesson learned e le riflessioni sul fare startup, sul lean startup, la leadership, il modello di business, la crescita, l'organizzazione aziendale, la trasformazione digitale.

Tempi duri generano startup forti (la rivincita dello scarafaggio)

Gli investitori infatti non vanno più alla ricerca degli unicorni, quelle realtà, rare, capaci di rivoluzionare il mondo, ma di scarafaggi, startup più snelle e dinamiche che hanno una grande capacità di adattamento

3 domande da porsi prima di avviare un’impresa senza fondi esterni

SpinUp: da 200.000€ di fatturato a 1.500.000€ in 3 anni, senza investitori. Il suo fondatore, Antonio Romano, da a chi vuole avviare un impresa 3 consigli su come farcela

Bootstrapping, ovvero farcela anche senza investitori

Tomaso Greco, co-founder e Ceo di bookabook, racconta come la sua startup, quasi arrivata al capolinea, è riuscita a superare i momenti difficili e andare avanti con le proprie forze, grazie anche a un programma di accelerazione.

Agli imprenditori serve resilienza, non testardaggine

Gerard Albertengo, Fondatore e CEO di Bringme Srl e di Jojob (la principale piattaforma di carpooling aziendale in Italia) racconta come l'esperienza gli ha insegnato a saper cambiare strada, a non ostinarsi in un'ipotesi di business che non sta funzionando.

Sei libri per il viaggio della tua startup

Fare una startup è come partire per un viaggio. Un viaggio con tante tappe e una meta finale. Occorre prepararsi dunque. Nello zaino ci dovranno essere tante cose. Un po’ di pazienza. Tanto impegno. E almeno un libro, la tua guida turistica speciale, per ogni regione...

La forma mentis per superare il fallimento

Jack Welch CEO della General Electric restò famoso per tante cose, ma la principale era che lui assumeva come dirigenti del gruppo industriale solo professionisti che nel loro curriculum avevano avuto qualche battuta d’arresto importante, qualche fallimento. E che po...

3 modi per scoprire se la tua idea di business può avere successo

Avere un’idea di business non è complicato, sviluppare un “minimum viable product” non è impossibile, capire se la tua idea di business ha superato il vaglio del mercato e merita ulteriori investimenti è “quasi divino”. In termini tecnici, questo ultimo ...

Growth Hacking e Lean Startup, quali sono le differenze

Il Metodo Lean e il Growth Hacking condividono lo stesso mindset, ma operano in due fasi di crescita differenti. Ecco le somiglianze e le differenze

Business Game: Startup aerodinamiche e Startup spigolose

Nel business game delle startup al business plan viene preferito il pitch e alla validazione del mercato viene preferita la capacità di public speaking del founder. Siamo d'accordo?

Idee per startup, 3 criteri per scegliere la tua (nuova) impresa

Che tu sia alla prima startup o all'ennesima potresti trovarti nella situazione di essere a corto di idee o magari di averne troppe: ecco 3 semplicissimi suggerimenti che ti possono agevolare nella scelta della tua idea d'impresa.