Dove.it, startup immobiliare, raccoglie 2 milioni €
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Dove.it, startup immobiliare, raccoglie 2 milioni €
Il proptech comincia a decollare in Italia: un’altra startup, Dove.it, che si definisce la prima agenzia immobiliare online-only, dopo due soli mesi dal lancio realizza un aumento di capitale da 2 milioni di euro da parte di business angel e investitori privati. Dove.it è attiva a Milano e Monza e presto si espanderà a Genova, Torino, Bologna.
La giovane società fa un uso elevato delle tecnologie più promettenti in questo campo, come la realtà virtuale per visionare le case online, i big data e l’intelligenza artificiale; ma ha anche adottato una formula molto attrattativa per chi deve vendere o comprare: zero commissioni per il venditore, il 2,49% per l’acquirente e immobili certificati da un notaio prima della vendita. E infatti, in soli due mesi di attività ha raccolto oltre 50 mandati di vendita di immobili di fascia medio-alta, per un valore complessivo di oltre 25 milioni di euro, e finalizzato le prime vendite.
Nel sito la promessa al venditore è di ‘vendere la casa in 5 settimane’, occupandosi anche del servizio fotografico professionale, di filmati e planimetrie precise della casa. In più, Dove.it accompagna sia i venditori che gli acquirenti durante tutto il processo di compravendita grazie ad un team di consulenti esperti sul territorio e di notai di riferimento, dalla valutazione dell’immobile alla fase di negoziazione, passando per la ricerca del mutuo fino ad arrivare alla stipula del contratto.
La società andrà a concorrere con altre startup di questo settore: Casavo, per esempio, che ha raccolto ben 7 milioni di euro, con un innovativo modello di business dell’Instant Buyer; e Homepal, il sito per vendite peer-to-peer.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

16 aprile 2019


Articoli correlati
Video Consigliati
reply