ecosistema

Fidelio Medical vince il premio NTT Data in Italia

La startup lifescience si prepara ora alla sfida internazionale di Madrid e a impiegare i soldi del premio per sviluppare le sue tecnologie diagnostiche

Pubblicato il 19 Set 2023

Già considerata come una delle startup healthcare italiane maggiormente interessanti da EIT, ora Fidelio Medical rende noto di essersi aggiudicata la nona edizione italiana degli eAwards, il premio all’imprenditorialità tecnologica promosso da NTT Data Foundation che si rivolge alle piccole imprese e alle startup impegnate in progetti innovativi, scalabili e sostenibili capaci di migliorare la qualità della vita.

Fidelio Medical sviluppa tecnologie diagnostiche e digitali per gestire anemia e carenza di ferro negli studi medici e farmacie. Partendo dal dato che una persona su quattro soffre di anemia, ma meno del 30% riceve una diagnosi tempestiva, il prodotto sviluppato combina test real-time ed un’assistenza digitale specifica garantendo profittabilità per i servizi sanitari.

La sfida internazionale

Prossima tappa per Fidelio Medical, che si è aggiudicata i 20mila euro del premio, è la finale internazionale degli eAwards a Madrid, che si svolgerà nel corso della NTT Data Innovation Week, a ottobre. Fidelio Medical sfiderà i vincitori delle competizioni nazionali di altri quindici Paesi: Argentina, Belgio, Brasile, Cile, Colombia, Germania, Austria, Svizzera, Olanda, Messico, Perù, Portogallo, Regno Unito, Romania e Spagna. In palio per il vincitore globale ci sono 100mila euro.

WHITEPAPER
Industria 4.0, ecco come accedere ai fondi della Nuova Sabatini
PNRR
Protocolli IoT

“Come responsabile della Fondazione NTT Data in Italia, sono veramente orgoglioso della qualità dei progetti finalisti di questa edizione degli eAwards. Quest’anno il confronto è stato duro – commenta in una nota Nicola Grillo, referente italiano di NTT Data Foundation – e scegliere la startup vincitrice è stata una bella sfida. Sono molto contento della vittoria di Fidelio Medical, il progetto che hanno presentato è solido e può avere un impatto concreto sulla società. È stato bello vedere l’energia che un’imprenditrice come Simona Roggero ha fatto emerge sul palco per conquistare il voto dei giurati. Auguro a lei un grande in bocca al lupo per la finale internazionale a Madrid e a tutte le altre startup buona fortuna per le prossime avventure”.

“Ogni vittoria di fronte a un pubblico di imprenditori e professionisti del settore, come quello degli eAwards, è una conferma e un incoraggiamento a continuare l’idea d’impresa e di prodotto intrapresa come Fidelio Medical – dice Simona Roggero, co-fondatrice e CEO di Fidelio Medical. – Per noi è quindi una vittoria importante che rappresenta l’opportunità di entrare in un network più vasto e implementare ulteriormente quanto con entusiasmo e convinzione stiamo realizzando. Il riconoscimento ricevuto è condiviso con tutta la mia squadra credo infatti che non sia tanto il singolo a fare la differenza ma il team. Il nostro è composto da donne e uomini e per noi è naturale pensare che si possa essere imprenditori e imprenditrici, senza che il genere rappresenti in alcun modo un limite. Mi ha fatto piacere partecipare ad un evento come questo, in cui si valuta non soltanto l’idea ma la possibilità che quell’idea abbia successo e  arrivi sul mercato ed è questo il nostro obiettivo”.

Vincitrice italiana dell’edizione nazionale 2022 è stata MgShell, una startup che ha presentato un dispositivo a rilascio di farmaco per i malati di degenerazione maculare senile, prima causa di cecità tra le persone oltre i 50 anni nei Paesi sviluppati e che a gennaio 2023 ha chiuso un round da 500mila euro.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2