ecosistema

Le 12 startup del nuovo programma Elevator

Il programma realizzato da Endeavor che aiuta le startup in fase di scaleup a crescere più velocemente annuncia i nomi delle 12 aziende selezionate

Pubblicato il 16 Gen 2024

Aindo, Aiko Space, Allelica, Aptus.ai, Bonus X, Cosmico, Kleecks, InSilicoTrials, Switcho, Tau Group, Underdogs Group, Volume sono le 12 startup selezionate per la nuova edizione di Elevator, il programma creato da Endeavor per supportare le startup che stanno entrando in fase di scaleup e dimostrano di avere il potenziale per crescere sia a livello locale sia internazionale. I settori in cui operano le startup vanno dall’AI, al payment, fino ai servizi B2C. Le aziende verranno seguite per sei mesi dal team, dai mentor e dai partner di Endeavor, l’organizzazione presente in 42 mercati che riunisce oltre duemila tra i migliori imprenditori su scala globale.

“Elevator è diventato di anno in anno sempre più importante per Endeavor, perché il livello dei candidati continua ad alzarsi. Questo è un ottimo segno non solo per il programma in sé, ma perché prova che l’ecosistema italiano sta maturando velocemente – dichiara a Startupbusiness Marco Rampazzo, managing director di Endeavor Italy – . La più grande soddisfazione è vedere come gli imprenditori che partecipano, nell’arco di breve tempo accelerano la crescita delle loro aziende fino ad avere in alcuni casi la dimensione da scaleup necessaria per entrare nel network di Endeavor. Come gli esempi recenti di UnoBravo, Caracol ed Electra Vehicle”.

Sviluppato con il supporto di Fondazione Sviluppo e Crescita CRT e OGR Torino, entrambi enti di Fondazione CRT, e con la collaborazione di EY, Growth Capital, K&L Gates Italia, MIDA, W Executive, Amazon Web Services (AWS), il programma include: il confronto tra gli imprenditori e mentor della rete di Endeavor, selezionati sulle loro esigenze; quattro workshop altamente specializzanti tenuti dai partner e tavole rotonde con esperti e imprenditori Endeavor; un workshop con un executive coach; un investor day con investitori internazionali; la possibilità di richiedere uno slot di consultazione gratuita con i partner WExecutive, K&L Gates e EY; momenti di networking tra gli imprenditori; un workshop con la coaching company MIDA.

Lo scopo di Elevator è quello di fornire alle aziende gli strumenti necessari a consolidare la posizione già acquisita e velocizzare la crescita. Attraverso il programma gli imprenditori possono validare, e mettere in discussione in modo fruttuoso, il loro modello di business, lavorare sul pensiero critico, sulla metodologia di raccolta dei capitali, e approfondire tematiche di HR. I partecipanti sono anche chiamati a riflettere su loro stessi, esplorando temi come la leadership, le dinamiche di team e la gestione delle emozioni e dei conflitti, per padroneggiare ogni aspetto del complesso mestiere dell’imprenditore.

Le startup selezionate

Aindo, fondata da Daniele Panfilo, Sebastiano Saccani e Borut Svara nel 2018, Aindo è una startup nata dalla SISSA (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati) di Trieste. La missione di Aindo è quella di agevolare l’adozione e lo sviluppo di soluzioni avanzate di intelligenza artificiale (IA) mediante la realizzazione di un nuovo standard globale per l’accesso e la condivisione dei dati, basato sulla tecnologia dei dati sintetici.

WHITEPAPER
Password Sicura: La guida definitiva per creare parole chiave inviolabili e facili da ricordare
Privacy/Compliance
Disaster recovery

Aiko Space, fondata da Lorenzo Feruglio nel 2017, è un’azienda deeptech specializzata in AI e automazione per applicazioni spaziali. Grazie a un team di trentotto persone, fornisce un’automazione completa delle operazioni satellitari. Ha sede in Italia, a Torino, e in Francia.

Allelica è fondata da Giordano Bottà, George Busby e Paolo Di Domenico, è all’avanguardia nella medicina di precisione attraverso la genomica, con una missione dedicata a ridurre la mortalità e il peso delle malattie comuni e multifattoriali. L’impegno di Allelica si estende nel supportare le aziende farmaceutiche e biotecnologiche nello sviluppo di farmaci migliori, a beneficio di milioni di persone in tutto il mondo .

Aptus.ai fondata da Andrea Tesei e Lorenzo De Mattei, è la startup regtech che sfrutta l’IA proprietaria per trasformare la compliance da mero obbligo a generatore di opportunità di business. Questo è possibile aumentando le capacità umane con una Generative AI più precisa, a supporto della comprensione dei testi legali.

Bonus X fondata da Giovanni Pizza e Fabrizio Pinci, trasforma il modo in cui le persone scoprono e accedono ai benefici sociali, fiscali e finanziari a cui hanno diritto. La piattaforma permette di scoprire, candidarsi ed eventualmente accedere ad un’ampia gamma di benfit sociali, finanziari e fiscali in maniera veloce e intuitiva.

Cosmico fondata da Francesco Marino, Simone Tornabene, Matteo Roversi nel 2020, modernizza la remotizzazione connettendo organizzazioni e agenzie con i talenti digitali, migliorando le condizioni dei lavoratori freelance e selezionando per le aziende i professionisti adatti a loro.

Kleecks fondata da Marco Bezzi, Marco Baricevic e Alex Giorgi, è una piattaforma SaaS innovativa che ottimizza le attività di performance marketing, migliora la salute e la velocità dei siti web in tempo reale. Kleecks ha un impatto significativo sulle imprese, aumentando i ricavi, riducendo i costi e accelerando il time-to-market.

InSilicoTrials fondata da Luca Emili e Roberta Bursi nel 2017, insieme a un team di esperti nelle scienze della vita, cybersecurity e innovazione digitale, InSilicoTrials mira a rivoluzionare il settore healthcare attraverso una piattaforma di simulazione digitale. Complesse simulazioni computazionali vengono eseguite facilmente attraverso la piattaforma InSilicoTrials per accelerare in modo significativo lo sviluppo di farmaci.

Switcho fondata nel 2019 da Marco Tricarico, Redi Vyshka e Francesco Laffi, è un servizio digitale che aiuta le persone a risparmiare sulle spese, in particolare sulle utenze domestiche, offrendo le migliori offerte del mercato e semplificando il processo di switch e garantendo la massima trasparenza.

Tau Group fondata da Francesco Taiariol, Filippo Veglia e Pietro Degasperi, è un innovativo fornitore nel settore automobilistico. L’azienda ridefinisce gli standard globali con fili isolanti per motori elettrici che riducono l’impatto ambientale e aumentano l’efficienza, accelerando così la transizione verso l’elettrificazione.

Underdogs Group fondato da Andrea Tommaso D’Aietti, Yari Muzzolon e Emanuele Barban, è un hub di innovazione tecnologica e digitale che opera attraverso un gruppo di società software e consulenza nel marketing, advertising e tech, con lo scopo di supportare crescita, innovazione e digitalizzazione delle aziende.

Volume fondata da Simone Martinelli e Chris Tarnawski, ex dirigenti di Mastercard e WorldRemit, opera nel settore dei pagamenti e si impegna a eliminare le commissioni nascoste su Internet, sia per i consumatori che per i commercianti. Volume è l’unico metodo di pagamento che consente ai consumatori di pagare meno al momento del checkout con un clic, utilizzando l’app della propria banca, e ai commercianti di eliminare intermediari di pagamento.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 3