vc voice

Nasce 2100 Ventures, fondo da 30 milioni di euro

Il nuovo veicolo di investimento è supportato da Alessandro Benetton e ha già investito in quattro startup, si propone come fondo di co-investimento

Pubblicato il 02 Nov 2023

I general partner di 2100 Ventures

Ha già investito in quattro startup tra cui BonusX e Jet HR  oltre che in Ephos e Autone, parte con una dotazione di 30 milioni di euro, ha come investitore principale Alessandro Benetton, come gestori, quindi general partner, Andrea Gennarini, Andrea Casasco e Andrea Gurnari e come membri del suo consiglio di amministrazione l’investitore Luca Ascani, il fondatore di Unruly Capital Stefano Bernardi  e il co-fondatore e CFO di Scalapay Raffaele Terrone .

Si tratta del nuovo veicolo di investimento denominato 2100 Ventures e si propone di dedicarsi a operazioni in startup B2B che operano principalmente nei settori del Saas e climatetech e che hanno genesi europea con particolare attenzione a quelle italiane a cui è destinata circa la metà del fondo che verrà erogato con ticket compresi tra i 250 e i 750 mila euro.

Feeder fund

I general partner, che hanno esperienza di investimenti a livello internazionale, continueranno a operare tra Milano e Londra e nel definire la strategia di 2100 Ventures hanno sottolineato come intendono agire principalmente come ‘feeder fund’, quindi come co-investitori e portare alle startup in cui investono, di cui puntano a detenere quote comprese tra 1 e 5%, anche risorse legate alle capacità industriali e di relazioni che fanno parte del loro network. (foto: sito web 2100 Ventures)

WHITEPAPER
Password e sicurezza: come creare parole-chiave inviolabili ma facili da ricordare
Privacy/Compliance
Disaster recovery
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 3