Campagna crowdfunding record per Soisy su 200Crowd, 1,25 mln €
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Campagna crowdfunding record per Soisy su 200Crowd, 1,25 mln €

In Italia i prestiti online tra privati, P2P Lending, sono un fenomeno in crescita, una crescita forte, mediamente del 200% anno su anno. Le ultime stime realizzate da P2P lending Italia, indicavano nel primo trimestre 2018 un ammontare complessivo pari a 126 milioni di euro erogati attraverso nove piattaforme. Tra queste Soisy, società fintech di cui abbiamo parlato in questo articolo, che ha appena chiuso una campagna di equity crowdfunding da record su 200crowd.

Soisy è una piattaforma di prestiti tra privati  autorizzata da Banca d’Italia e fondata a Milano nel gennaio 2015 dall’iniziativa di Pietro Cesati e Andrea Sandro, ed è operativa da aprile 2016. E’ nata per permettere alle persone di prestarsi soldi direttamente e senza intermediazioni. Da novembre 2017  Soisy si è specializzata nel finanziare acquisti rateali di prodotti e servizi, su e-commerce e in negozio, introducendo, per la prima volta in Italia, il marketplace lending.

La sua è la prima campagna di equity crowdfunding in ambito fintech a superare il milione di euro e una delle operazioni più rapide in assoluto tra quelle effettuate in questo settore.

La campagna si è chiusa in soli 8 giorni, a quota 1.250.000 euro con un overfunding di 350.000 €, rispetto al traguardo fissato inizialmente (900mila euro).

«Soisy è un’azienda fuori dal comune, una di quelle aziende di cui siamo abituati a leggere su Techcrunch e che fanno raccolte record. Siamo fieri di aver contribuito al successo della loro campagna, anche perchè, a mio parere, questo risultato rappresenta un importante indizio del fatto che il settore ha raggiunto una certa maturità e che le realtà che vi operano hanno saputo guadagnarsi definitivamente l’interesse e la fiducia degli investitori e degli utenti» dice Matteo Masserdotti, CEO e co-founder di Two Hundred.

La campagna, che è parte di un aumento di capitale di 1,25 milioni di euro deliberato lo scorso ottobre per supportare l’attuale fase di crescita di Soisy e avviare il processo di internazionalizzazione della società, sarebbe dovuta durare due mesi, fino al 6 gennaio 2019. La partecipazione massiccia degli investitori già dalla fase di apertura, tuttavia, ha permesso di raggiungere 900mila euro, l’obiettivo massimo inizialmente prestabilito, in meno di una settimana.

Molte persone, però, proprio a causa di questa inusuale rapidità della raccolta, non hanno fatto in tempo a partecipare all’investimento. Soisy e 200crowd.com la piattaforma di equity crowdfunding della società Two Hundred che ha curato la campagna, hanno quindi stabilito di comune accordo di alzare l’asticella e riaprire la campagna, aumentandone il tetto massimo a 1,25 milioni di euro, per dar modo a chi era rimasto escluso di aderire al progetto.

In nemmeno un’ora dalla riapertura della campagna sono quindi stati effettuati investimenti per ulteriori 350mila euro.

Pietro Cesati – CEO & Founder di Soisy

 

“Quando abbiamo deliberato l’aumento di capitale e deciso che una parte della somma sarebbe stata raccolta attraverso il crowdfunding, sapevamo di poter avere successo – spiega Pietro Cesati, CEO e fondatore di Soisy, nella foto – Non immaginavamo però che la risposta degli investitori sarebbe stata così straordinaria e che avremmo addirittura stabilito un record. Questo naturalmente ci impegna fin d’ora a ricambiare la fiducia di chi ha creduto in noi, con risultati altrettanto importanti e straordinari”, conclude Cesati.

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

16 novembre 2018


Articoli correlati
reply