Aumento di capitale di LVenture Group. Luigi Capello: risultato eccezionale

“Risultato eccezionale, è stato sottoscritto il 96.5% dell’aumento di capitale!”, con queste parole e senza velare l’entusiasmo, Luigi Capello fondatore e Ceo di LVenture Group commenta a Startupbusiness il risultato al termine del periodo di aumento di capitale partito lo scorso 7 luglio. “Nelle ultime settimane abbiamo avuto un mercato finanziario che ha manifestato difficoltà e nonostante ciò la nostra operazione ha avuto un successo oltre le attese. Il significato è che ai nostri investitori piace il progetto. Ricordo che LVenture Group è un unicum, al mondo si contano poche società di Venture Capital quotate e noi siamo una di queste. Noi, investendo nelle eccezionali startup del programma di accelerazione Luiss Enlabs abbiamo un vantaggio competitivo straordinario. Inoltre con la capacità di aggregazione di corporation e di investitori diamo supporto alle startup verso il successo sui mercati e di conseguenza di creazione di valore per i nostri azionisti”, continua Capello che aggiunge “martedì mattina 29 luglio, LVenture Group offrirà in Borsa i diritti inoptati, vogliamo raggiungere la totale sottoscrizione”.

Qui di seguito la nota con cui LVenture Group annuncia il risultato

LVenture Group S.p.A. (“LVG”) informa che in data odierna si è conclusa l’offerta in opzione (l’“Offerta”) agli Azionisti LVG delle massime 7.100.000 azioni ordinarie LVG di nuova emissione (le “Nuove Azioni”), per un controvalore pari a massimi Euro 4.970.000,00, rinvenienti dall’aumento di capitale deliberato dall’Assemblea straordinaria del 30 aprile 2014, i cui termini sono stati definiti dal Consiglio di Amministrazione del 2 luglio 2014.

Durante il periodo di offerta in opzione, iniziato il 7 e conclusosi il 25 luglio 2014 (il “Periodo di Offerta”) sono stati esercitati n. 10.279.680 diritti di opzione e quindi sottoscritte n. 6.853.120 Nuove Azioni, pari al 96,52% del totale delle Nuove Azioni, per un controvalore complessivo pari ad Euro 4.797.184.

L’Azionista di riferimento, LV. EN. Holding S.r.l. ha sottoscritto n. 1.428.572 Nuove Azioni, pari al 20,12% del totale delle Nuove Azioni.

I diritti di opzione non esercitati nel Periodo di Offerta (i “Diritti Inoptati” o “Diritti”), saranno offerti in Borsa da LVG, ai sensi dell’art. 2441, comma 3, del codice civile, per il tramite di Mediobanca, Banca di Credito Finanziario S.p.A., nelle sedute del 29, 30, 31 luglio, 1 e 4 agosto 2014, salvo chiusura anticipata (l’“Offerta in Borsa”).

Nel corso della prima seduta sarà offerto l’intero quantitativo dei Diritti Inoptati; nelle sedute successive alla prima saranno offerti i Diritti eventualmente non collocati nelle sedute precedenti.

I Diritti potranno essere utilizzati per la sottoscrizione delle Nuove Azioni, al prezzo di Euro 0,70 per Nuova Azione, di cui Euro 0,35 da imputare a capitale sociale ed Euro 0,35 a titolo di sovrapprezzo, secondo il rapporto di sottoscrizione di n. 2 Nuove Azioni ogni n. 3 Diritti.

L’esercizio dei Diritti acquistati nell’ambito dell’Offerta in Borsa e conseguentemente la sottoscrizione delle Nuove Azioni dovrà essere effettuato tramite gli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata di Monte Titoli S.p.A., a pena di decadenza, entro e non oltre il 5 agosto 2014, con pari valuta, salvo il caso in cui l’Offerta in Borsa si chiuda anticipatamente a seguito della vendita di tutti i Diritti offerti nelle sedute del 29 o del 30 luglio 2014.

Data di pagamento in caso di chiusura anticipata dell’Offerta in Borsa

Nel caso di chiusura anticipata dell’Offerta in Borsa, l’esercizio dei Diritti acquistati nell’ambito della predetta offerta dovrà essere effettuato anticipatamente, a pena di decadenza, entro e non oltre il terzo giorno di borsa aperta successivo a quello di comunicazione della chiusura anticipata e quindi:

entro e non oltre il 1 agosto 2014, con pari valuta, in caso di chiusura anticipata il 29 luglio 2014; entro e non oltre il 4 agosto 2014, con pari valuta, in caso di chiusura anticipata il 30 luglio 2014.

In tutte le altre ipotesi, il termine ultimo per la sottoscrizione delle Nuove Azioni rimarrà il giorno 5 agosto 2014.

Le Nuove Azioni rivenienti dall’esercizio dei Diritti Inoptati saranno accreditate sui conti degli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata di Monte Titoli S.p.A. al termine della giornata contabile dell’ultimo giorno di esercizio dei Diritti e saranno pertanto disponibili dal giorno di liquidazione successivo.

Non è costituito un consorzio di garanzia che assista l’Offerta. 

Qualora permangano Diritti Inoptati il Consiglio di Amministrazione della Società ha facoltà di collocarli fino al 30 settembre 2014.

Il Prospetto Informativo relativo all’ammissione a quotazione delle Nuove Azioni è a disposizione di chiunque ne faccia richiesta presso la sede della Società, in Roma, Via G. Giolitti, n. 34 nonché sul sito Internet della Società, all’indirizzo www.lventuregroup.com

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

25 luglio 2014

Categorie:

Must Read, Vc Voice


Articoli correlati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy