90% below - Blog di Anna Amati sul trasferimento tecnologico

90% below

90% è la percentuale di volume di un iceberg che rimane sommerso. Anche l’enorme potenzialità della ricerca italiana è spesso nascosta e attende di essere portata alla luce e valorizzata. Un viaggio a tappe con Anna Amati, Partner di EUREKA! Venture Sgr, alla scoperta dei centri di trasferimento tecnologico, dei centri di ricerca e delle Università italiane di eccellenza. I luoghi in cui nasce l'innovazione.

Dal laboratorio al mercato, come si crea ‘valore’ con il trasferimento tecnologico

Inauguriamo oggi 90% below, uno spazio dedicato al Trasferimento Tecnologico (TT) e al suo impatto nell’economia e nella società con un’intervista a Giuliana Mattiazzo, Professore Associato del DIMEAS, Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale ed attualme...

Brevetto, non basta depositarlo, occorre saperlo valorizzare

Lasciata Torino, la nostra prossima tappa è la Liguria, direzione Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, in Via Morego 30. In poco più di 15 anni, l’Istituto, il cui direttore scientifico è oggi Giorgio Metta, è cresciuto sia in termini di unità, circa 1700 t...

Cristina Battaglia: 'la dicotomia tra ricerca “libera” e ricerca “market driven” è superata

Ho avuto il piacere di conoscere di recente Cristina Battaglia, Responsabile dell'Unità per la Valorizzazione della Ricerca del CNR. Durante il nostro primo incontro ne ho apprezzato la preparazione e la concretezza. Idee chiare e determinazione fanno sì che sia la p...

Terza missione: con il Contamination Lab l'Università Mediterranea crea startup

Andiamo al sud e facciamo visita all’Università Mediterranea dove ci attende il Prof. Claudio De Capua, Prorettore al Trasferimento Tecnologico dell’Università Mediterranea che ha sede a Reggio Calabria. Conosco Claudio da diversi anni, ho seguito il suo impegno n...

La nuova tecnologia non si compra “off the shelf”

Oggi ci troviamo a Brindisi per intervistare Luigi Barone, direttore generale del CETMA (centro di ricerche europeo di tecnologie, design e materiali). Il centro, fondato nel 1994, nasce da una collaborazione pubblica-privata promossa da ENEA (Agenzia nazionale per le n...

Knowledge share, la piattaforma per navigare tra più di mille tecnologie

Non ho resistito, torno a Torino per farvi conoscere, (qualora non la conosceste già) uno strumento molto utile per avvicinare la conoscenza al mercato. Ho chiesto a Shiva Loccisano, responsabile dell’ufficio di TT del Politecnico di Torino, di raccontarmi un po' di ...

La nuova sfida del technology transfer: gestire il cambiamento del prossimo futuro

Eccoci qui, oggi siamo al sud, purtroppo soltanto digitalmente, e facciamo visita al Campus di Arcavacata, nel comune di Rende, dove è localizzata l’Università della Calabria. Ci fermiamo per incontrare Maurizio Muzzupappa ed Andrea Attanasio, rispettivamente Delega...

Dal "technology transfer" al "knowledge exchange"

Nuova tappa del nostro viaggio tra i centri dell'innovazione italiana. Questa volta approfondiamo la conoscenza dell’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, ovvero dell’ENEA. Con oltre 1.500 unità, tra ricercatori e...

Il trasferimento tecnologico è prioritario, ma serve meno burocrazia

In Italia il modello Trentino è spesso citato per la sua efficienza, che non viene meno neanche quanto si parla di innovazione. E’ affascinante vedere come la capacità di fare rete di questo territorio, in cui convivono proficuamente pubblico e privato, sembri quasi...

La finanza di rischio al tempo del COVID-19

La pandemia che il mondo sta fronteggiando porta tutti a riflettere profondamente anche sul valore del proprio lavoro. Anna Amati Partner EUREKA! Venture SGR condivide con i lettori di Startupbusiness le sue riflessioni sull'importanza di sostenere e finanziare la ricerca.