download bdsm
Brescia laboratorio di collaborative commons con Supernova e Superstarter

A Brescia la parola "super" piace. Ma al di là della battuta, a Brescia c'è la voglia di lavorare che da sempre constraddistingue questa provincia del nord, fortemente industrializzata e oggi in una fase di radicale cambiamento che spinge verso l'innovazione. E con Supernova, il creative innovation festival in programma i prossimi 3 e 4 ottobre, si sperimenterà un nuovo modo di "fare rete" e di diffondere la cultura innovativa e della collaborazione.

Il Festival Supernova è questo: un mash-up di eventi che invade la città con l'idea di trasferire innovazione per osmosi,  essere una prova generale di collaborative commons (lo spunto  arriva direttamente dal libro dell'economista Jeremy Rifkin "La società a costo marginale zero") e, dietro le quinte, tanto, tanto lavoro, in particolare quello di Lorenzo Maternini (la mente ideatrice, co-founder di Talent Garden Brescia, motore di innovazione in città) e di tutto il suo staff, che da mesi stanno dietro a istituzioni, sponsor, speaker, fornitori, per mettere in piedi una due giorni esplosiva, come una supernova.

“Supernova Creative Innovation Festival sarà il primo esperimento di contatto tra la città e il mondo dell’innovazione” spiega Lorenzo Maternini  “il nostro intento è coinvolgere, nel ruolo di attori protagonisti, tutti i soggetti delle attività produttive, siano esse creative, imprenditoriali o istituzionali, con la volontà di rendere ogni cittadino consapevole della necessità di partecipare attivamente alla costruzione del proprio futuro e del suo ruolo fondamentale nel definire il cambiamento”. 

Due giorni con oltre 60 eventi: conferenze con alcune delle voci più autorevoli del panorama nazionale e internazionale, incontri tematici sull’innovazione, laboratori digitali per adulti e bambini, workshop con i maker, performance artistiche, installazioni interattive e spazi espositivi per le aziende. Completamente gratuito, si svolgerà in alcuni dei luoghi simbolo della città, quelli in cui la gente passeggia, tra cui Piazza della Loggia, Piazza Paolo VI, Corso Zanardelli e negli spazi da sempre vocati all’arte e alla cultura come il Museo di Santa Giulia, il Teatro Grande, l’Università di Brescia, il Cinema Teatro Eden e l’Auditorium di San Barnaba.

Quattro le aree tematiche di riferimento: business, society, education, art. Diversi gli ospiti di rilievo, tra cui Andrea Pontremoli (ceo Dallara), Oscar Farinetti (fondatore della catena Eataly), Victor Massiah (amministratore delegato UBI Banca), Francesco Profumo (ex ministro dell’Istruzione), Stefano Firpo (sottosegretario Ministero dello Sviluppo Economico), Giorgio Gori (sindaco di Bergamo, fondatore della casa di produzione televisiva Magnolia ed ex-direttore di Canale 5), Pietro Guindani (presidente di Vodafone Italia e presidente Bocconi Alumni Association), Iginio Massari (maestro dei Maestri pasticceri italiani), Marina Salamon (imprenditrice), Alberto Degradi (Infrastructure architecture leader borderless network e data center di Cisco Italia).

Segnaliamo tra gli altri il convegno Smart City, la tavola rotonda Future Food, il Supernova Innovative Dinner (evento a pagamento), il Maker Lab (evento a pagamento) e IMW - Innovation Makes Wonders.

Questi eventi e tutto il programma completo è consultabile sul sito ufficiale e direttamente qui. 

Superstarter

Non potevano mancare le startup all'interno del Festival, innanzitutto attraverso il contest Superstarter organizzato da Superpartes Innovation Campus in collaborazione con Camera di Commercio di Brescia. Nelle scorse settimane il contest ha coinvolto numerose startup tra le quali sono state selezionate 5 finaliste che il prossimo 4 ottobre presso l'Aula Magna della Facoltà di Economia dell'Università di Brescia. Tra i 65 progetti pervenuti, sono state individuate 5 finaliste (BLE-MESH, IOOOTA, QAPP, QUICIBO, XMETRICS) che avranno l’occasione di presentare il proprio progetto a una giuria di esperti:

Angelo Facchinetti (CEO - Mittel Management S.r.l.)
Cesare Maifredi (General Partner - 360 Capital Partners)
Stefano Molino (Partner - Innogest SGR Spa)
Layla Pavone (Venture Partner - Digital Magics)
Marino Piotti (CEO - Superpartes Innovation Campus )

La vincitrice si aggiudicherà un premio del valore di 50.000 euro.

L'evento SuperStarter sarà anche occasione di IoT, con il contributo di due grandi aziende IT Cisco Systems e Intel Corporation che presenteranno lo stato dell'arte dell'Internet delle cose (IOT), fenomeno da molti descritto come la nuova rivoluzione industriale.

 

 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

25 settembre 2014

Categorie:

Eventi


Articoli correlati
Video Consigliati
Funding News

Big Data, la startup WaterView raccogl..

WaterView, startup dei big data incuba..

Startup ecommerce, 3 milioni per Lanie..

Lanieri è la startup ecommerce che ha ..

CoContest va in US e raccoglie 1,9 mil..

CoContest ha appena chiuso un round da..
Più letti

Shark Prank..

Dopo avere visto la prima puntata di S..

Cassa Depositi e Prestiti fa il Ventur..

Ci siamo. Il nuovo fondo di venture ca..

Ecco Endeavor, la noprofit che aiuta l..

Endeavor  non è un venture capital, al..
Più condivisi

Perchè in Italia non si investe in sta..

E' la domanda che serpeggia sempre, pi..

Chatbot, cosa sono e perchè sono impor..

L'organizzatore del primo evento itali..

Le startup italiane di qualità, fra To..

La forza di un ecosistema non sta tant..
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply