Cambio di vertice in IAG, Antonio Leone è il nuovo Presidente

Italian Angels for Growth ha un nuovo presidente, si tratta di Antonio Leone che subentra a Francesco Marini Clarelli che ha mantenuto la carica fin dal giorno della fondazione del principale gruppo di business angel italiano nato nel 2007.

“Il direttivo di Iag mi ha nominato nuovo presidente – spiega Leone a Startupbusiness – a seguito delle dimissioni di Francesco Marini Clarelli che ha deciso di dimettersi per evitare conflitti di interesse con l’operazione di fusione della sua Sim con altra società di intermediazione mobiliare e tale operazione prevede una serie di vincoli secondo le direttive della Banca d’Italia compresi i conflitti relativi a cariche in altri veicoli di investimento e raccolta. Con Francesco Marini Clarelli si è dimesso dal ruolo di vicepresidente e managing director Marco Villa che da sempre lavora in coppia con il presidente uscente che conserva la carica di presidente onorario senza diritto di voto. Sia Marini Clarelli sia Villa restano soci di Iag”.

Iag ha così una nuova struttura che vede appunto Antonio Leone presidente, due vicepresidenti di cui uno è già stato nominato e si tratta di Valerio Caracciolo, mentre il secondo vicepresidente, spiega Leone deve ancora essere individuato.

Operativamente restano in carica Marco Fabio Nannini in veste di managing director e Giusy Cannone in veste di network and investment manager mentre si registra anche un cambio tra le file del direttivo, il nuovo resterà in carica fino a giugno 2016, con le dimissioni di Paola Bonomo, che in veste di Global Marketing Services Director, Southern Europe di Facebook ha preferito evitare eventuali conflitti di interesse. Al suo posto Laura Iris Ferro fondatrice di Gentium, società quotata al Nasdaq.

Gli altri membri del consiglio direttivo sono Franco Bocchini, Marco De Guzzis, Federico Tonelli.

“Non nomineremo un secondo managing director – spiega Leone – perché nel mio ruolo di presidente sarò operativo e la mia strategia sarà quella di concentrarci anche sulle exit, oltre che naturalmente continuare nel lavoro di analisi del deal flow. Le exit iniziano a essere in tema importante per Iag perché abbiamo oggi un portafoglio importante che va ulteriormente valorizzato e fatto crescere”.

Dalla sua fondazione Iag ha investito risorse complessive per 24 milioni di euro, secondo comunicato stampa, portando a termine 43 round d’investimento in 28 imprese innovative.

antonio leone IAGAntonio Leone è socio Iag e ingegnere elettronico con oltre 40 anni di esperienza nel settore delle apparecchiature elettromedicali. È stato amministratore delegato mondiale di grandi aziende internazionali tra le quali Kontron Instruments (gruppo Hoffmann-La Roche) e Olympus Medical System. Nei primi anni 90 è stato artefice del primo ed uno dei più importanti Mbo (Management Buy Out) italiani. Oltre a essere stato guest professor per SDA-Bocconi di Milano, ha collaborato con le più importanti Università del mondo. Oggi è membro della “Research and technology commercialisation company” della Oxford University. Negli ultimi anni è stato presidente di BELLCO (Gruppo Charme- Montezemolo) e ha investito personalmente in diversi progetti sponsorizzati da Iag. Qui il suo profilo. 

 

 

(photo credits: Caliopedreams)

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

29 giugno 2015

Categorie:

Notizie, Vc Voice


Articoli correlati
Video Consigliati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy