Business model canvas vs Lean canvas

Tra gli strumenti più utili per organizzare il modello di business della startup, prima di arrivare al business plan più classico e corposo, sono emersi negli ultimi anni principalmente due tipi di canvas: il Business Model Canvas proposto da Alexander Osterwalder (basato sul suo libro Business Model Ontology) e il Lean Canvas, proposto da Ash Maurya.

Entrambi validissimi e simili, si distinguono principalmente per essere il primo adatto anche a startup mature e pmi che innovano, mentre il secondo è semplificato, quindi più indicato nelle startup in fase iniziale.

Per capire come funzionano i due metodi e capire quello più adatto alle vostre esigenze, vi segnaliamo il sito realizzato da un giovane team tedesco, Canvanizer.

Il sito, molto semplice, permette di creare il canvas, offre diverse altre tipologie più specifiche, e diverse informazioni e link sul tema.

Canvanizer 2.0 è già in arrivo e sarà a pagamento.

Vai al sito

business_model_canvas_poster

business_model_canvas_poster

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

05 novembre 2015

Categorie:

Risorse, Tools

Tag:

startup


Articoli correlati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy