#cresciamoinsieme: EconomyUp e Startupbusiness si alleano per fare sistema

Ci serve più spinta. Ci serve più visione. Ci serve più forza per portare le capacità delle nuove imprese e delle imprese che vogliono innovare a un livello di maggiore sostanza e competitività. Il momento è cruciale per molti motivi: la necessità di alzare il tiro a livello internazionale è ineludibile; la consapevolezza degli imprenditori più tradizionali verso le potenzialità delle startup aumenta, così come l’attenzione da parte di investitori di tutto il mondo verso le idee e l’impegno di chi in Italia fa imprese innovative. Insomma, il momento è questo.

Quello che con ottimismo chiamiamo ecosistema deve compiere un balzo in avanti, uscire dalle secche dell’autoreferenzialità, del localismo e della crescita a ostacoli e conquistare un livello di maturazione superiore. Perché ciò accada deve prender coscienza di sè e del suo valore molto più di quanto sia stato fatto finora. Favorire questa presa di coscienza è anche compito di chi tutti i giorni racconta ciò che nell’ecosistema accade. Facendo per primo un salto di qualità.

È per questo che EconomyUp e Startupbusiness hanno deciso di fare sistema: non una partnership, non una collaborazione ma un’alleanza che li vedrà riuniti all’interno di un unico gruppo con l’intento di essere il punto di riferimento per chi crede nell’intraprendenza e nell’innovazione, per chi crea nuove imprese e lavora per innovare quelle esistenti, per chi in Italia e nel mondo vuole conoscere e capire l’innovazione made in Italy.

Alleanza startupbusiness-economyup-Selfie Giovanni Iozzia e Emil Abirascid

Da sinistra Emil Abirascid (Ceo Startupbusiness) e Giovanni Iozzia (Direttore EconomyUp)

Così le risorse, le storie, l’impegno di EconomyUp e Startupbusiness si uniscono in un unico progetto che non sarà semplicemente la somma delle due piattaforme che i lettori conoscono e seguono da anni bensì un risultato esponenziale che ci permetterà di offrire informazione, formazione, strumenti, opportunità, connessioni e di condividere valori e aspirazioni con tutti coloro che sono impegnati nel dare forza alle loro idee e ai loro progetti d’impresa e a creare un ponte fra la nuova generazione di imprese dirompenti e il sistema economico tradizionale.

L’ambizione è quella di essere sempre più autorevoli, indipendenti, completi, attenti e precisi, nel solco dei principi che ci hanno animato fin qui e ora sono alla base di questo matrimonio. Principi che sono anche patrimonio dei lettori di EconomyUp e della community di Startupbusiness, che li conoscono bene e hanno dimostrato di apprezzarli nel corso del tempo. Sono loro che dobbiamo ringraziare e a loro possiamo garantire sempre più valore, nuove idee, strumenti e soprattutto una certezza: tutto il sostegno per fare il grande salto.

Questo matrimonio è stato possibile grazie a un editore che crede all’innovazione digitale come leva di crescita per il Paese e ha deciso di investire in questa direzione. Oggi è un bel giorno per le startup, per chi fa impresa, per chi crede nell’innovazione. Per chi pensa che cambiare sia possibile.

#cresciamoinsieme, l’hashtag che abbiamo scelto, non è solo la sintesi di un fatto che ci riguarda ma soprattutto un invito rivolto a tutti coloro che hanno a cuore il futuro del Paese.

di Giovanni Iozzia e Emil Abirascid 

 

Il prossimo 13 maggio a Milano vi racconteremo la nuova storia, partecipa all’evento!

 

 

 

 

 

(Featured image credits: Aurora borealis, Pekka Isomursu)

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

21 aprile 2015


Articoli correlati
Video Consigliati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy