download bdsm
Ecosistema carico, StartuParty esplosivo

 

3° Edizione dello Startuparty - un’ecosistema in crescita

Ieri sera molti startupper di Milano e dintorni hanno preso un permesso di libera uscita dalle loro scrivanie per riunirsi alla terza edizione dello StartuParty, al FIAT Open Lounge in zona Garibaldi di Milano. Alla festa erano presenti anche gli altri stakeholders del sistema startup italiano: designer, sviluppatori, investitori, bloggers, comunicatori accorsi per una serata di svago e prezioso networking. Complessivamente, oltre 800 persone hanno preso parte alla serata, che si è protratta fino all'una di notte.

 

Da twitter Alberto D’Ottavi di Blomming commentava:

Alberto D'Ottavi ‏@dottavi
Good job @startuparty! Pieno di gente. Pitch appena iniziati. Quasi San Francisco :) (@ Fiat Open Lounge) [pic]: http://4sq.com/JVzrkr

A rompere il ghiaccio ci hanno pensato le 5 Startup selezionate (tra le oltre 50 che ne hanno fatto richiesta) per il Road 55: 5 presentazioni per 5 minuti + 5 di Q&A; una pitch session dal ritmo incalzante che ci ha portato dal mondo dell’editoria, alla condivisione di interessi passando dal marketing e geotag; un viaggio ben moderato da Francesco Inguscio che ha bilanciato qualche timidezza dell’audience, dovuta principalmente alle bocche impegnate a bere mojito e spritz.

L’occasione per le 5 startup era ghiotta, 5 minuti di celebrità per cercare potenziale copertura mediatica, partner e investitori, con in aggiunta la possibilità di essere selezionati dal programma di pre-incubazione SeedCamp. I progetti presentati sono promettenti startup che vantano già una risposta positiva nella fase di testing, chi da parte degli utenti e chi addirittura dai colossi americani.

Il primo a salire sul palco è stato Alessandro Biggi con 20Lin.es, una piattaforma per la co-creazione di racconti narrativi. In Italia si dice ci siano più scrittori che lettori e in effetti, grazie a 20lin.es ogni trama, può essere riscritta. Si tratta dell’evoluzione del vecchio Libro Game, formato che offriva un paio di possibili varianti ad ogni colpo di scena, permettendo al lettore d’interagire con la storia; su 20Lin.es le varianti sono innumerevoli e possono essere riscritte da chiunque, lasciando alla community la valutazione della trama più avvincente, che poi verrà commercializzata per sostenere l’attività della startup.

Poi è stato il turno di Massimo Chieruzzi che ha presentato AdEspresso.com, un’applicazione Facebook che arriva in soccorso degli addetti marketing. Facebook offre la possibilità di rivolgere delle adv direttamente agli utenti di riferimento, selezionando ad esempio i loro interessi, attualmente però è impossibile sapere quale community risponda meglio alla  campagna. AdEspresso ottimizza la fase di test di una campagna permettendo un più accurato calcolo dell’ROI e di conseguenza consente di pianificare al meglio le future campagne. Il team è già affiancato dalla stessa Facebook per l’ottimizzazione del servizio con la piattaforma esistente.

Michele Orsi invece ha presentato Map2App una piattaforma che permette la creazione facile e veloce di guide turistiche per mobile, creando contenuti geolocalizzati. Una manna per i tantissimi travel bloggers seguitissimi in tutto il mondo.

Poi Simone Santagata è tornato a parlare di Facebook, in particolare del loro pulsante Like. Quante volte ci siamo trovati a voler dire qualcosa di diverso da “mi piace” di fronte ad un libro, ricetta, viaggio,...? Ebbene Proliker.com arriva con la soluzione, si tratta di un sistema di costumization del pulsante Facebook che permette agli sviluppatori del sito di modificarne il messaggio. Quindi presto potremo dire che stiamo cucinando quella ricetta, che abbiamo letto quel libro o che vorremo fare quel viaggio.

Alla fine della Road 55 ci aspettava Massimo Mauri con Youmpa.com; quante volte ci è capitato d’incontrare un amico che ci parla di un evento fighissimo che ci siamo persi? Ebbene con Youmpa questo non succederà più! La startup infatti consiste in una piattaforma su modello Pinterest che permette di organizzare e segnalare eventi di qualsiasi tipo, permettendo di scoprire nuove iniziative e rimanere aggiornato su ciò che ci succede attorno.

Al termine della pitch session sono comparsi gli smartphones, tutti a votare il progetto più promettente e in attesa della premiazione di mezzanotte, si è scatenato il networking: startupper che ripetevano i loro elevator pitches come fossero il loro nome e cognome, tutti armati con un drink e una buona scorta di biglietti da visita sempre a portata di mano. A fine serata, come tante Cenerentole in molti hanno abbandonato la festa prima di mezzanotte, i ritmi da stacanovisti delle startup non perdonano, ma per i recidivi è stata una soddisfazione veder premiare il team di Proliker.com.

Nel corso della serata è stata anche presentata l'iniziativa Junior Jedi promossa da un gruppo di giovani che lavorano nel mondo dell'innovazione e che intendono mettere a disposizione di altri giovani che si avvicinano a questo mondo le proprie conoscenze e competenze. 

 

http://www.20lin.es

http://adespresso.com

http://www.map2app.com

http://www.proliker.com/

http://www.youmpa.com

reporter Carla Zorzo

 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

01 giugno 2012

Categorie:

Must Read, Notizie


Articoli correlati
Video Consigliati
Funding News

Big Data, la startup WaterView raccogl..

WaterView, startup dei big data incuba..

Startup ecommerce, 3 milioni per Lanie..

Lanieri è la startup ecommerce che ha ..

CoContest va in US e raccoglie 1,9 mil..

CoContest ha appena chiuso un round da..
Più letti

Shark Prank..

Dopo avere visto la prima puntata di S..

Cassa Depositi e Prestiti fa il Ventur..

Ci siamo. Il nuovo fondo di venture ca..

Ecco Endeavor, la noprofit che aiuta l..

Endeavor  non è un venture capital, al..
Più condivisi

Perchè in Italia non si investe in sta..

E' la domanda che serpeggia sempre, pi..

Chatbot, cosa sono e perchè sono impor..

L'organizzatore del primo evento itali..

Guida alle migliori startup city e sta..

Per fare start up all'estero la Silico..
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply