download bdsm
Finale StartCup Milano Lombardia, premiate sei startup

 

Un’iniziativa di lungo corso quale Start Cup Milano Lombardia, giunta alla undicesima edizione, non presenta segni di cedimento né dal punto di vista dei numeri né della partecipazione: quest’anno sono stati ricevute 219 idee imprenditoriali e 93 business plan, provenienti da tutta Italia.

La business plan competition è stata organizzata sotto la supervisione dell’ufficio di Trasferimento Tecnologico dell’Università degli Studi di Milano, coordinatore generale del progetto che racchiude fra gli organizzatori 8 Università e 5 Incubatori presenti sul territorio lombardo.

Nella cornice di Fondazione Filarete si è svolto l’evento finale dell’edizione 2013, che ha visto le presentazioni di 15 progetti imprenditoriali in 3 categorie: ICT & Services / Clean & Industrial Technologies / Life Sciences & Agro-food.

Le 6 start-up vincitrici sono state selezionate da una giuria composta da esperti, rappresentanti di Istituzioni Finanziarie, investitori privati e imprenditori. Il prossimo passo sarà competere per il Premio Nazionale per l’Innovazione [organizzato da PNI Cube], in programma a Genova il 31 Ottobre 2013.

I progetti sono stati selezionati preliminarmente e valutati pesando sia il business plan (3/4 del punteggio totale) sia la presentazione effettuata durante l’evento finale (1/4 del punteggio totale), dando origine alla classifica finale qui riportata.

Anymaker ha vinto il primo premio della sezione ICT & Services e si propone di consentire  ad  ogni  bambino di trasformare i propri sogni in realtà mediante l’impiego della stampa 3D per creare giocattoli con semplicità.
Il 2° premio è stato invece conquistato da Random Break, piattaforma online destinata alla prenotazione di viaggi personalizzati sulla base dei dati social offerti dall’utente.

A trionfare nella categoria Clean & Industrial Technologies è stato Rigam, un dispositivo per agevolare l’estrazione di prodotti da contenitori, in particolare filetti da vasetti di vetro.
Plant^i, progetto innovativo inerente al mercato degli strumenti per la caratterizzazione di particolato in liquido, ha vinto il 2° premio della medesima categoria.

Nella categoria Life Sciences & Agro-food il primo premio è stato ottenuto da Foowd, che si propone di accorciare la filiera alimentare tramite una piattaforma web per migliorare l’incontro fra domanda e offerta.
Anche il 2° classificato, originàrio, è relativo al settore Agro-food: il progetto riguarda infatti la creazione di una piattaforma web per la valorizzazione e lo sviluppo dei produttori agroalimentari italiani, con l’intento di valorizzare il lavoro dei produttori di qualità presenti sul territorio.

Tre i vincitori dei premi speciali Allevamento Etico ha conquistato il premio Social Innovation con l’idea di creare un portale web per dare un’alternativa di acquisto ai prodotti di origine animale provenienti da allevamenti intensivi poichè gli stessi sono causa di inquinamento ambientale, sofferenza per gli animali e prodotti di scarsa qualità.

Vincitori ex-aequo del premio speciale della Camera di Commercio di Lecco sono stati CENCOR, focalizzato sul restauro audio digitale, ed Edilizia Insieme, piattaforma web dedicata al settore edile.
Giuseppina Antognini, Presidente di Fondazione Pasquinelli, ha esortato i team presenti perchè continuino nel proprio percorso imprenditoriale dopo l’esperienza di quest’anno a prescindere dall’esito raggiunto durante la competizione. Sulla stessa linea si è espresso Mattia Corbetta, Membro della Segreteria Tecnica del Ministro dello Sviluppo Economico, che ha evidenziato i risultati raggiunti a livello normativo per la nascita di nuove imprese, catturando l’attenzione dei numerosi potenziali imprenditori presenti in aula.

Proprio al fine di aiutare gli aspiranti imprenditori e di offrire un supporto costante ai partecipanti quest’anno è stato affinato il percorso di affiancamento della Start Cup School, finanziato dal progetto Startup Revolutionary Road di Microsoft YouthSpark e Fondazione Cariplo e in collaborazione con Università Bocconi e associazione Prospera, che è stato decisivo per aiutare la crescita di alcuni dei progetti presentati, come riconosciuto ad esempio da Barbara Pollini, leader del progetto Allevamento Etico.
Tutte le informazioni sulla competizione sul sito ufficiale www.startcupml.net
 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

03 ottobre 2013

Categorie:

Must Read, Notizie


Articoli correlati
Video Consigliati
Funding News

Big Data, la startup WaterView raccogl..

WaterView, startup dei big data incuba..

Startup ecommerce, 3 milioni per Lanie..

Lanieri è la startup ecommerce che ha ..

CoContest va in US e raccoglie 1,9 mil..

CoContest ha appena chiuso un round da..
Più letti

Shark Prank..

Dopo avere visto la prima puntata di S..

Cassa Depositi e Prestiti fa il Ventur..

Ci siamo. Il nuovo fondo di venture ca..

Ecco Endeavor, la noprofit che aiuta l..

Endeavor  non è un venture capital, al..
Più condivisi

Perchè in Italia non si investe in sta..

E' la domanda che serpeggia sempre, pi..

Chatbot, cosa sono e perchè sono impor..

L'organizzatore del primo evento itali..

Le startup italiane di qualità, fra To..

La forza di un ecosistema non sta tant..
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply