Internazionalizzazione, per le startup italiane si apre la porta di Hong Kong
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
Internazionalizzazione, per le startup italiane si apre la porta di Hong Kong

Sei una startup italiana? Vorresti conquistare il mercato asiatico? C’è un nuovo programma che si chiama Startit.Asia e fa base a Hong Kong. Le application devono essere inviate entro il 5 aprile 2017 ed entro il 15 maggio saranno selezionate le cinque che voleranno a Hong Kong la prima settimana di giugno. Il programma prevede che le startup selezionate avranno a disposizione la copertura di tutte le spese e seguiranno un programma presso l’Hong Kong Science and Technology Park al termine del quale vi sarà una startup che vincerà sei mesi di affitto presso il Soft Landing Center, supporto amministrativo e finanziario per creare una società con sede a Hong Kong, l’accesso a potenziali partner industriali e finanziari ed eventualmente il supporto per crescere sul mercato asiatico anche al termine dei sei mesi.

“Il progetto è cominciato durante un pranzo informale con il Console italiano a Hong Kong Sarah Negro – spiega a Startupbusiness Stefano Passarello dello studio P&P che si è specializzato anche nella realizzazione di progetti legati al mondo startup, mondo che lo stesso governo della città considera importante nell’ottica dello sviluppo dell’innovazione – Da due anni abbiamo lanciato un programma dal nome ‘first milere’ in cui offriamo servizi a prezzi quasi simbolici e mentorship gratuita su tematiche finanziarie fino al primo round seed round. Poi queste aziende diventano clienti come gli altri”.

Hong Kong si proietta quindi come ulteriore trampolino di lancio per le startup che anche dall’Europa e dall’Italia vogliano andare a farsi conoscere sui mercati asiatici dei consumatori e degli investitori: “la nostra ambizione con Startit.Asia – aggiunge Passarelli – è supportare le startup italiane virtuose nel viaggio di internazionalizzazione in Asia. Sappiamo quanto sia fondamentale lo scale-up per le startup e l’Asia, partendo da Hong Kong, è il mercato di sicuro oggi più promettente”.

Il Consolato Generale italiano di Hong Kong, la Camera di commercio italiana di Hong Kong e Hong Kong Science e Technology Park hanno attivamente collaborato alla realizzazione di questa prima edizione di Startit.Asia che vede la sponsorizzazione di Intesa Sanpaolo e la partecipazione anche di I3P, l’incubatore di imprese innovative del Poliecnico di Torino, e di Innoventually.

Le application possono essere mandate entro il 5 aprile 2017 direttamente dal sito dell’iniziativa. 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

10 marzo 2017

Categorie:

Eventi, Growth


Articoli correlati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply