Se Maometto non va alla montagna, Barcamper!

Per tutti gli investitori e gli advisors del mondo esiste un problema chiamato deal flow: come fare a attirare nuovi progetti imprenditoriali innovativi capaci di diventare business?

Un pò si risolve aspettando in ufficio le proposte, un pò frequentando gli eventi tipo startup competition, un altro pò attraverso segnalazioni e networking, un pò attraverso sistemi di relazioni con incubatori, parchi scientifici, università.

Una nuova originale modalità, che ribalta completamente lo schema, arriva da dPixel che ha inventato (e registrato marchio) Barcamper. 

 

Un vero e propri camper, allestito a ufficio mobile, autonomo in termini di connettività e dotato di tecnologie di telepresenza, in grado di collegarsi in tempo reale da qualsiasi luogo con il quartier generale dPixel di Milano. Attraverso un sistema web-based presente sul sito www.barcamper.it è possibile prenotare un appuntamento nei luoghi in cui sosta il Barcamper, e presentare la propria idea di startup alla “dPixel mobile commission”. Le idee ritenute più interessanti vengono inserite nei programmi di accelerazione e sono candidate a ricevere investimenti in capitale di rischio.

Il Barcamper è una iniziativa lanciata da poco per cui è difficile al momento stabilire se, in termini appunto di deal flow, sia davvero capace di far emergere e selezionare idee vincenti.

Certo è sin d'ora, che ha una ricaduta immediata sui territori e sulle strade che percorre, dove si dissemina in questo modo cultura d'impresa e innovazione.

E c'è un valore anche simbolico del Barcamper, legato al ruolo dell'investitore, a volte percepito come una persona lontana e ostile che qui invece si avvicina fisicamente ai giovani, agli startupper, alle idee là dove nascono, in modo molto informale, amichevole.

Dice il sito “Tutti possono partecipare a Barcamper: basta avere un’idea imprenditoriale rivoluzionaria, uno spirito libero, tanta voglia di fare e un po’ di coraggio. Barcamper è quindi uno strumento capace di coniugare talento, mentorship e lavoro in team con l’obiettivo di trasformare le idee in imprese reali ad alto potenziale”.

Non dimenticare mai l'ultima parte: si può andare a raccontare una semplice idea, ancora non strutturata, potete andare senza un business plan, disposti però a trasformare quella idea in business.

Le prossime tappe del tour Barcamper sono:

15 ottobre: BIELLA – Città Studi
17-19 ottobre: MILANO – Stand A15 SMAU
22 ottobre: TORINO – Politecnico
23 ottobre: IVREA – Piazza Ottinetti
24 ottobre: NOVARA – Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa
25 ottobre: VERCELLI – Dipartimento di Studi Umanistici
26 ottobre: ALESSANDRIA – Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica

 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

11 ottobre 2012

Categorie:

Must Read, Notizie

Tag:

eventi, startup


Articoli correlati
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo.

Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy