download bdsm
Torre Eva Center, nuovo baricentro nel Triveneto

"Vogliamo diventare un punto di riferimento per le start-up innovative del nord-est oltre che per qualsiasi tipologia di azienda sensibile al valore di lavorare in un luogo dove il business cresce anche grazie al costante contatto con altre organizzazioni e professionisti – afferma Pietro Martani, alla guida di Windows on Europe e Halldis,  anticipando a Startupbusiness l’inaugurazione della nuova torre di uffici nell’area di Venezia-Mestre “Torre Eva Center, così come abbiamo già sperimentato a Milano con la BlendTower e anche con il nostro centro a Bruxelles, è un luogo dove far crescere il business e arricchire il proprio network. Il tutto con formule estremamente flessibili ed economicamente vantaggiose, adatte quindi anche alle start-up".

La nuova torre di uffici sarà inaugurata il 14 novembre e l’edificio è stato pensato per avere spiccate caratteristiche di eco sostenibilità come enfatizza una nota diffusa dalla società che lo gestisce:

Da anni sentiamo parlare di ecosostenibilità, di impegno alla riduzione delle emissioni di CO2 e del protocollo di Kyoto, un programma che dovrebbe servire per garantire un futuro migliore per tutti. Una politica che però spesso le aziende vivono solo come un inasprirsi di costi e di regole, e che mal si concilia con le proprie esigenze di crescita ed aumento della produttività.

Ma a volte la sostenibilità può essere amica della produttività, e anzi addirittura favorirla. La sostenibilità, anche economica, può passare dalla scelta dell’ufficio, magari tramite il modello di condivisione degli spazi e di utilizzo di formule flessibili in base alle quali si paga solo per quello che si usa. A maggior ragione se si sceglie un edificio “virtuoso”, come quelli di classe energetica A, che sfruttano molteplici tecnologie per garantire il minor impatto possibile sull’ambiente, e che al contempo riducono notevolmente i costi di elettricità, riscaldamento e raffrescamento. Tutti elementi che si ritrovano in Torre Eva Center: il primo business center ecosostenibile del Triveneto che sta per aprire a Mestre.

Luca Pasqualotto, responsabile della divisione uffici di Halldis che ha curato l’intero progetto illustra in che modo Torre Eva Center è effettivamente ecosostenibile: “riscaldamento ed energia elettrica rappresentano tradizionalmente le spese più elevate di un ufficio: per l’edificio Torre Eva, di proprietà del gruppo Life di Mirano, sono state fatte delle scelte che garantiscono un abbattimento di questi costi, pur nel rispetto dell’ambiente. In primis i pannelli fotovoltaici, che generano l’elettricità necessaria per tutti gli uffici, oltre alle pompe di calore che sfruttano le falde acquifere per climatizzare al meglio gli spazi. Un altro sistema che permette di ridurre sensibilmente i consumi e costi energetici e di migliorare il comfort è la cross ventilation: l’atrio centrale collega verticalmente tutto l’edificio e, grazie a un sistema di controllo elettronico della doppia pelle in vetro della facciata, permette un costante ricircolo dell’aria con effetti benefici sulla vivibilità degli ambienti e sul benessere dei loro utilizzatori. Grazie a questo sistema molto avanzato ma dal funzionamento semplice e naturale, non è necessario ricorrere a impianti di aerazione automatizzati, con immediati vantaggi in termini di riduzione dei consumi e rispetto dell’ambiente”.

Il centro sarà inaugurato giovedì 14 novembre con un evento a partire dalle ore 18.00. Sarà l’occasione per visitare uffici e spazi. Per partecipare si richiede l’iscrizione al sito http://www.torreevacenter.it/inaugurazione

Torre Eva Center metterà a disposizione di professionisti e aziende uffici, sale riunioni e spazi per eventi con soluzioni tecnologiche all’avanguardia, dalla connettività internet di ultima generazione ai sistemi di videoconference e di server housing. Gli spazi possono essere affittati da un’ora a più giorni. L’accesso agli uffici è gestito da un sistema elettronico a codici personali che permette di usufruire degli spazi 24 ore al giorno e 7 giorni su 7.

Da segnalare soluzioni più ancora più flessibili, come l’ufficio condiviso, per imprenditori e professionisti che vogliono avviare un’attività grazie alla disponibilità di una postazione di lavoro senza i costi fissi di un ufficio in affitto, soluzione interessante anche per la possibilità di creare sinergie con altri professionisti. Oppure l’ufficio virtuale, per chi viaggia spesso per lavoro o vuole abbattere i costi di affitto senza rinunciare a una sede prestigiosa e professionale di riferimento.

Lo staff di Torre Eva Center si occupa a 360 gradi della gestione degli uffici e dell’organizzazione di ogni genere di evento nei dettagli. Disponibili: servizi hostess, interpretariato, valet parking e noleggio attrezzature tecniche. E’ possibile richiedere il servizio catering per i momenti di break: dai welcome coffee e coffee break ai business lunch a buffet.

Il costo va dai 50 euro al mese dell’ufficio virtuale, ai 350 euro della postazione nell’ufficio condiviso, agli 800 euro per un ufficio da una-due postazioni.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

11 novembre 2013

Categorie:

Must Read, Notizie


Articoli correlati
Video Consigliati
Funding News

Big Data, la startup WaterView raccogl..

WaterView, startup dei big data incuba..

Startup ecommerce, 3 milioni per Lanie..

Lanieri è la startup ecommerce che ha ..

CoContest va in US e raccoglie 1,9 mil..

CoContest ha appena chiuso un round da..
Più letti

Shark Prank..

Dopo avere visto la prima puntata di S..

Cassa Depositi e Prestiti fa il Ventur..

Ci siamo. Il nuovo fondo di venture ca..

Ecco Endeavor, la noprofit che aiuta l..

Endeavor  non è un venture capital, al..
Più condivisi

Perchè in Italia non si investe in sta..

E' la domanda che serpeggia sempre, pi..

Chatbot, cosa sono e perchè sono impor..

L'organizzatore del primo evento itali..

Guida alle migliori startup city e sta..

Per fare start up all'estero la Silico..
About
Startupbusiness è, dal 2008, il punto di riferimento dell’ecosistema italiano dell’innovazione che si fa impresa, offrendo informazione, contenuti, servizi, connettendo la community italiana delle startup e il mondo degli investitori e dell’industria.
Get In touch
Ricevi la Startupbusiness Review
reply